Regionali: il Tar dispone il riconteggio delle schede

0
4

Il TAR ha accolto il ricorso presentato da otto cittadini elettori, tra cui Paolo di Laura Frattura, con l’istanza che chiede di annullare le elezioni regionali del 16 e 17 ottobre 2011. Per cui il 17 maggio 2012 a aprtire dalle ore 11 il TAR si occuperà di tale ricorso. I motivi di ricorso sono: incongruenze in numerosi verbali di senzione che attestano la presenza di ” vizi insababili” nel conteggio, l’irregolare ammissione delle liste di Molise civile, UdC, del listino del Presidente Iorio e della candidatura di Nicola Romagnuolo con Progetto Molise. Oltre a fissare l’udienza in merito, il Presidente del TAR, Goffredo Zaccardi, ha decretato di avviare già l’istruttoria. Ha disposto una verifca che dovrà essere eseguita nel termine di 120 giorni a cura del prefetto di Campobasso, per analizzare gli atti, verbali, tabelle di scrutinio e schede sia valide che nulle, relativi alle elezioni regionali. In quattro mesi dovranno essere ricontrollati tutti gli atti e riconteggiati tutti i voi delle 270 sezioni incriminate. Anche sul fronte del centro destra si prevedono ulteriori ricorsi.
fonte : www.informamolise.com