Blog

Vitalizi, Miccichè replica ai 5 stelle: “Senza sarei stato costretto a chiedere l’elemosina”

0

Vitalizi, Miccichè replica ai 5 stelle: “Senza sarei stato costretto a chiedere l’elemosina”

Cancelleri ha proposto il taglio dell’assegno agli ex deputati. Il presidente dell’Ars è contrario

fonte

2018-04-19 19:06:19

“Vergogna, non mi sento più cittadina italiana” Tutta la rabbia della mamma di …

0

fonte

2018-04-19 15:37:55

L’ultima offerta (già respinta) della Lega: “Di Maio premier ma accetti Berlusconi”. La mossa per scaricare su di Maio il fallimento

0

L’ultima offerta (già respinta) della Lega: “Di Maio premier ma accetti Berlusconi”. La mossa per scaricare su di Maio il fallimento

Il centrodestra domani unito al secondo giro di consultazioni. Giorgetti: “M5s rinunci almeno a una pregiudiziale”

fonte

2018-04-19 12:28:47

Greco e Di Battista a Venafro

0

Tanta gente a Venafro per stringere la mano del Candidato Presidente della Regione Molise Andrea Greco.

Scoperto al Neuromed di Pozzilli il meccanismo che lega il sale all’ipertensione | PrimoPiano Molise

0

Scoperto al Neuromed di Pozzilli il meccanismo che lega il sale all’ipertensione | PrimoPiano Molise

È nella milza il punto cruciale che lega il consumo eccessivo di sale allo sviluppo dell’ipertensione arteriosa. Un meccanismo complesso, a cavallo tra sistema nervoso e sistema immunitario, al centro di una ricerca condotta dal dipartimento di Angiocardioneurologia e Medicina Traslazionale del N…

fonte

2018-04-18 15:06:33

REGIONALI – Le telecamere di La7 si accendono sul Molise. Floris intervista i 4 candidati presidente | Molise Network

0

REGIONALI – Le telecamere di La7 si accendono sul Molise. Floris intervista i 4 candidati presidente | Molise Network

ELEZIONI – Si torna a parlare del Molise sulla tv nazionale, questa volta a puntare i riflettori sulla regione è la trasmissione…

fonte

2018-04-18 15:01:11

REGIONALI – Raffaele Fitto arriva ad Isernia a sostegno della lista “Iorio per il Molise” | Molise Network

0

REGIONALI – Raffaele Fitto arriva ad Isernia a sostegno della lista “Iorio per il Molise” | Molise Network

ISERNIA – In Molise arriva Raffaele Fitto. L’eurodeputato chiuderà la campagna elettorale per le regionali del Molise accanto ai 20 candidati

fonte

2018-04-18 14:59:05

Il Movimento 5 stelle smentisce il foglio

0

Su questa storia dei programmi del MoVimento 5 Stelle siamo costretti a smentire il Foglio, perché la vera truffa è proprio l’articolo che oggi ci accusa di aver modificato i punti programmatici subito dopo il voto delle elezioni politiche.

Andiamo per ordine. Il Foglio scrive che “fino al 2 febbraio sul sito del M5S c’era un programma, il 7 marzo – tre giorni dopo le elezioni – ce n’era un altro”. Falso. Il programma definitivo è stato pubblicato il 21 febbraio 2018, dopo un’ultima revisione dedicata all’impostazione grafica.

Come si vede anche da questo link relativo al programma Esteri (https://www.ilblogdellestelle.it/…/votazione_online_il_prog…), i punti votati dai cittadini sono gli stessi inseriti nel programma. Leggete qui (https://www.movimento5stelle.it/programma/esteri.html) e verificate voi stessi.

Le versioni precedenti a quelle definitive, pubblicate il 21 febbraio 2018, erano chiaramente versioni provvisorie, sviluppate all’interno di gruppi di lavoro ad aprile dello scorso anno e che poi sono state oggetto di ulteriori modifiche, accogliendo proposte e istanze, fino alla stesura definitiva.

Tra l’altro il Foglio scrive che le due versioni sono di senso “totalmente diverso e spesso diametralmente opposto”. Ad esempio cita un passaggio della prima bozza, in cui si legge “ripudiamo ogni forma di colonialismo, neocolonialismo e ingerenza straniera”, ma nella versione finale c’è scritta la stessa identica cosa, in una forma più adeguata: “La politica estera del Movimento 5 Stelle – riporta la versione finale – si basa sul rispetto dell’autodeterminazione dei popoli, la sovranità, l’integrità territoriale e sul principio di non ingerenza negli affari interni dei singoli Paesi​”. Dove sarebbe il senso “diametralmente opposto” di cui parla il Foglio?

E ancora: il Foglio scrive che sulla Nato si leggono posizioni diverse, ma anche in questo caso mente. Nel programma definitivo si legge infatti che il “Movimento 5 Stelle sostiene l’adeguamento dell’Alleanza Atlantica (NATO) al nuovo contesto multilaterale, contemplando un inquadramento delle sue attività in un’ottica esclusivamente difensiva. È indispensabile una riflessione sull’attuale ruolo della NATO”. Non è quello che diciamo da sempre?

Insomma, ciò che è cambiato è solo un po’ la forma, il che lo riteniamo normale. Accade così per tutti i programmi elettorali di tutte le forze politiche del mondo: c’è una prima bozza, poi nuove stesure e lavori di editing. Non c’è di cui stupirsi.

I punti votati dai cittadini, infine, sono nel programma che il candidato premier Luigi Di Maio ha presentato in campagna elettorale.

L’automobile che va ad “ACQUA”: con soli 5 litri fa 5.000 km. L’ingegnere è italiano.

0

Un’idea rivoluzionaria per l’intero mondo dell’automobile parte dalla nostra Italia ed è stata messa in pratica
dall’ingegnere pugliese Lorenzo Enrico.
Il suo scopo è quello di pensare ad un’automobile interamente alimentata ad acqua. Un sogno che appare
irrealizzabile, ma per il quale il nostro inventore non si è mai arreso, anzi. Tutto inizia dalla conformazione
dell’acqua stessa, costituita da un combustibile, l’ossigeno, e un comburente, l’idrogeno. Enrico cerca un metodo
per estrarre l’idrogeno e utilizzarlo per una fonte di energia molto ećciente e in grado di consumare poco e di
diĂondere emissioni piuttosto limitate. L’uomo, nato in provincia di Lecce, decide di applicare la sua idea,
denominata Hydromoving Technology, a bordo di una Nissan 370, denominata Z-Hydro proprio per le sue
peculiarità. Tutto viene messo in atto con l’ausilio della semplice acqua piovana, il cui particolare riutilizzo implica
un forte risparmio anche sulle bollette.
Si tratta di un sistema estremamente semplice, basato sulla creazione di celle di scissione elettrolitica. Errico può
mettere in vendita tale centralina con un prezzo anche inferiore ai 10mila euro. “È una cosa fantastica. Ci ho
lavorato 12 ore al giorno. Quello che sentite è solo vapore acqueo”. Questa è la gioia dell’ingegnere, che ha visto
ripagati tutti i suoi sforzi. “La parte più bella del sistema – spiega Errico – è la sua semplicità. Esso è applicabile da
tutte le parti ed è molto meno pericoloso rispetto a ciò che è stato provato tanti anni fa”. Il gas acqueo viene
condotto in due raid di iniettori con una trappola per l’ossigeno, che vanno all’incrocio delle due valvole di
aspirazione. La successione viene controllata da una centralina grande e da un’altra più piccola all’angolo in
basso. La seconda prende il segnale ricevuto dai suoi iniettori e lo elabora da sola. La centralina decide
continuamentequanto e quando aprire gli iniettori. Tutto ciò con lo stesso consumo di un’autoradio soĄsticata,
tra i 15 e i 18 ampère. Più gas viene prodotto, minore è la quantità di benzina iniettata.
“Io non sono un meccanico, sono mosso dalla passione. – prosegue l’ingegnere – Senza la passione non risolvi
niente. Tu vedi passare in città i bambini con una carrozzina, con una Ąla di macchine: questi muoiono dieci anni
prima. Si fa il pieno di benzina, si inserisce il sistema di Hydromoving Technology e si alimenta tutto da solo, con la
vettura capace di consumare poco o nulla anche per 300 km in autostrada”. Il motore ad acqua piovana riesce a
fare un kilometro per ogni millilitro di serbatoio. Di conseguenza, ogni litro garantisce un’autonomia di 1000
chilometri. Tutto ciò non porta a nessuna diminuzione dal punto di vista delle prestazioni e della potenza, mentre
i consumi e le emissioni crollano sostanzialmente del 30%. La vettura, da 6.0 di cilindrata, riesce a percorrere 17
chilometri per un litro. “Tutto questo – conclude Errico – viene dalla passione, dallo studio e da tanta pazienza.
Per fare tutto ciò, si creano numerosi problemi. Ho pianto la prima volta che ho provato gli eĂetti su strada di
questa vettura e non me ne vergogno. So che ho fatto qualcosa. Non so ancora cosa, ma qualcosa c’è.

L’automobile che va ad “ACQUA”: con soli 5 litri fa 5.000 km. L’ingegnere è italiano.

Articolo falso “Assessori esterni, i 5 Stelle pensano a Massimo Romano”

0

In risposta all’articolo “Assessori esterni, i 5 Stelle pensano a Massimo Romano”,prese le dovute informazioni possiamo asserire che questo articolo non corrisponde assolutamente al vero e mai una notizia è stata così falsa, Massimo Romano era lì in qualità di Avvocato di ADUSBEF e in concomitanza della presenza di Lannuti, presidente di Italia Associazione.

Solo per chiarimento

Sviluppo e valorizzazione delle risorse locali, Paola Matteo si presenta agli elettori

0

Sviluppo e valorizzazione delle risorse locali, Paola Matteo si presenta agli elettori

Paola Matteo, candidata alle prossime elezioni regionali con “Orgoglio Molise” a sostegno dell’aspirante presidente Donato Toma, ha incontrato i cittadini di Cercemaggiore presso il ristorante il Cacciatore. Un’uscita, faccia a faccia con oltre 400 cittadini, per farsi conoscere. Accompagnat…

fonte

2018-04-17 12:35:56

Assessori esterni, i 5 Stelle pensano a Massimo Romano

0

Il Movimento 5 Stelle avrebbe già pronta la squadra di governo. Ma questa non è una notizia perché lo stesso candidato governatore Andrea Greco in più di un’occasione ha ribadito di avere le idee chiare, ma non di non voler annunciare gli assessori per non favorire i candidati in lista. Al contrario di quanto sta facendo il suo collega in Friuli. Proprio domenica, infatti, Luigi Di Maio ha annunciato che Alessandro Fraleoni Morgera, candidato governatore del Movimento 5 Stelle in Friuli, inizierà a presentare i suoi assessori. Lo stesso Di Maio, durante la campagna elettorale per le Politiche, presentò la squadra di governo. In Molise è stata scelta un’altra strada. Però le indiscrezioni iniziano a trapelare. Sembrerebbe che, in caso di vittoria, la Giunta Greco sarà composto da 4 assessori, due dei quali saranno esterni. Uno degli esterni, sempre stando ai rumors, potrebbe essere Massimo Romano. Che nei giorni scorsi è stato presente, “in qualità di referente Codacons”- ha spiegato – ad un incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle.

A chi glielo ha fatto notare sui social Massimo Romano ha replicato così: “Non sono candidato alle elezioni regionali, né iscritto al Movimento 5 Stelle. Ho accettato l’invito a partecipare, in qualità di referente del Codacons Molise, ad un’iniziativa con il sena- tore Elio Lannutti, presidente Adusbef, per parlare di diritti dei consumatori e sanità. Chiarito l’essenziale, alle prossime elezioni, voterò il Movimento 5 Stelle, come ho fatto alle Europee del 2014 e alle Politiche del 2018″.

Ad ogni modo riportiamo l’indiscrezione che vorrebbe Massimo Romano tra gli assessori esterni di un eventuale governo Greco. Ricordiamo, per dovere di cronaca, che Massimo Romano fino al mese scorso ha partecipato agli incontri, con Coscienza Civica, sua creatura, dei Movimenti Civici che spingevano per la discesa in campo del giudice Di Giacomo, appoggiato dai partiti del centrodestra. Ricordiamo, altresì, che Massimo Romano è stato un esponente di spicco dell’Italia dei Valori in Molise, che nel 2011 ha partecipato alle Primarie (quelle che vinse Frattura per intenderci) del centrosinistra per la candidatura al vertice della Regione, che nel 2014 ha sostenuto la candidatura di Michele Scasserra per il centrodestra alle Comunali di Campobasso, che nel 2016 si è candidato a sindaco di Bojano contro il centrosinistra. Ricordiamo, inoltre, che il coordinatore regionale di Coscienza Civica, Giacomo Lombardi, è candidato, per la tornata elettorale del 22 aprile, nella lista di Michele Iorio.I ben informati riferiscono che l’altro assessore esterno, oltre a Romano, del Movimento 5 Stelle, in caso di vittoria, potrebbe essere una donna.

Mediaset, cade la terza testa: dopo Belpietro e Del Debbio, via anche Mario Giordano

0

Mediaset, cade la terza testa: dopo Belpietro e Del Debbio, via anche Mario Giordano

Sollevato dalla responsabilità il direttore di «Stasera Italia». Lo sostituisce Vinonuovo

fonte

2018-04-13 11:44:14

Speciale elezioni: intervista a Vincenzo Cotugno a cura di Mimmo di Iorio www.qu…

0

fonte

2018-04-13 15:05:22

Abbandonato dal padrone sulla provinciale, cane salvato dai Carabinieri

2

Abbandonato dal padrone sulla provinciale, cane salvato dai Carabinieri

#molise #sestocampano #cane

fonte

2018-04-13 15:08:10

Venafro, IT
foschia
15.5 ° C
16 °
15 °
93 %
0.8kmh
40 %
lun
24 °
mar
24 °
mer
24 °
gio
24 °
ven
15 °
X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi