Il gruppo Scarabeo si offre di gestire il palazzetto dello sport a...

Il gruppo Scarabeo si offre di gestire il palazzetto dello sport a costo zero

26

La struttura non risponde ai requisiti di legge sulla sicurezzaLe due Commissarie Erminia Ocello e Giusy Ferri, prenderanno in considerazione la richiesta di gestione della palestra polivalente di via Pedemontana, avanzata ieri dal gruppo Scarabeo, tramite l’associazione sportiva ASD Venafro calcio a 5? Il Palazzetto dello Sport, come documentano le foto, si presenta in condizioni veramente precarie e non risponde minimamente ai requisiti di legge sulla sicurezza. Tutta l’area è a rischio per chi frequenta la struttura: fossi, erbacce dappertutto e materiale depositato in alcune parti della piazzola.

Un contesto veramente da terzo mondo. Ecco cosa scrive il presidente dell’Associazione richiedente *********:” il sottoscritto *********, in qualità di presidente dell’Associazione Sportiva A.S.D. Venafro Calcio a 5, già ******calcio a 5 Venafro, con sede in Venafro alla Piazza Vittorio Emanuele III, n. 12(associazione fondata nel 2006, nata dall’amore per lo sport e a seguito delle continue sollecitazioni pervenute dagli appassionati di tale disciplina) in virtù dell’imminente scadenza della convenzione per l’affidamento in concessione d’uso della palestra Polivalente sita in via pedemontana.

Manifesta la propria volontà a voler riqualificare, mettere a norma e rendere più presentabile l’intero plesso comunale di Via Pedemontana, rendendosi disponibile alla gestione e custodia del bene pubblico a costi zero per le casse comunali. “ A costi zero per le casse comunali: proprio così!. Insomma una proposta che sicuramente sarà presa in considerazione dalle Commissarie Ocello e Ferri che certamente non possono più permettere che il comune, pur in presenza di una gestione degli impianti sportivi a privati, sborsi all’anno circa 25 mila euro per i costi di luce, gas, acqua. A costi zero per le casse comunali dovrebbe significare, nel caso prospettato da Gabriele Scarabeo, anche la mezza in sicurezza di tutto il palazzetto e di tutte le pertinenze esterne, a vantaggio dell’intera comunità venafrana. Visto che è in scadenza la convenzione di affidamento della struttura, si può ora preparare un bando ad hoc per decidere a chi affidare dalla prossima stagione agonistica, tutto l’impianto di via Pedemontana, senza gravare sulle casse comunali.

Questo viene fatto altrove, da Isernia a Campobasso, da Agnone a Termoli. Il problema della gestione a costi zero non riguarda solo il Palazzetto dello Sport, ma anche lo stadio comunale “Marchese del Prete” e il campo di Ceppagna, completamente abbandonato. Una cosa è certa: la situazione va sanata, e le due Commissarie hanno il dovere di far rispettare le leggi.

Tutto questo per far risparmiare il comune che viaggia con un debito di oltre 5 milioni di euro. La proposta protocollata nella mattinata di ieri dal presidente della Scarabeo Calcio a 5, ha il merito tra l’altro di aver portato all’attenzione delle due Commissarie, una problematica mai affrontata seriamente dalle amministrazioni comunali che si sono succedute negli ultimi anni.

fonte: quotidianomolise.it

26 COMMENTS

  1. Le commissarie Occello e ferri sono persone troppo intelligenti per consegnare un’altro bene pubblico nelle mani di un privato, dopo tutto è stato ampiamente dimostrato anche per al villa comunale , dove l’unico lavoro visibile è quello effettuato dalla basket venafro, il resto è solo fuoco di paglia, la situazione è quella di prima tranne qualche lampione installato e qualche albero bellissimo troncato.I giochi sono quelli che ci sono sempre stati come le panchine e tante altre cose.

    Non è possibile in una città dare tutto nelle mani di aziende riconducibili alle stesse persone , sarebbe giusto invece che le commissarie controllino se questa azienda che tanto tiene al bene della città stia rispettando le clausole del contratto nella villa comunale.
    A me sembra solo si stia facendo pubblicità con cartelloni di dubbia utilità per gesta che non ha compiuto. La villa è stata semplicemente ritinteggiata.

    Ma è tangibile dalle foto viste qualche mese fa su questo sito che i lavori sono stati fatti con molta approssimazione , va detto che erano in fase di ultimazione, ma ………. la commissarie sono persone troppo intelligenti e se proprio dovessero accettare…………. la prcura della repubblica di roma sarà disturbata per mettere fine a questi privilegi e prepotenze.

    • Tra le opere eseguite, hai tralasciato quella “meravigliosa” base in cemento nei pressi della vasca.
      E’ il caso di dire che bisognerebbe coniare un motto tipo,
      “Grandi opere per grandi uomini”.

  2. Erbacce ….determinerebbero il non rispetto delle norme di sicurezza?!?!

    Ma alla scuola riaperta di via Colonia Giulia ci arebbe molto di peggio.

    Mah….tecniche di marketing !?

  3. ennesimo tentativo per porre i bastoni tra le ruote ad uno degli sport che a venafro non viene gestito dal gruppo in questione.mi riferisco al basket per chi non avesse capito..poi toccherà anche alla palestra del liceo dove c’è il volley…mah…vedremo gli sviluppi…

  4. Secondo me gli rode troppo che la Basket Venafro, di cui lui E’ STATO sponsor nel passato, sia riuscito a dare lustro alla villa senza chiacchiere ma coi fatti con l’appoggio delle Commissarie che si guarderanno bene dall’affidargli la gestione della palestra che ricordiamo oggi la Basket Venafro comunque gestisce GRATUITAMENTE.
    Perciò, finiamola di usare sempre le stesse strategie che sanno di stantio es obiettivamente hanno stancato tutti che hanno a ben altro a cui pensare.

  5. Ciro,ma stai a diventa’ peggio di Tele Kabul?
    Lo sai che le pulizie le paga il comune?Lo sai che l’energia elettrica(la corrente)la paga il comune?Lo sai che il gasolio per il riscaldamento lo paga il comune?Lo sai che qualsiasi cosa viene rotta la paga il comune?Lo sai che il comune ha dato 80.000 euro alla societa’ di basket quest’anno?Ristabilisci la verita’…

    • peccato che carlo giannini non esista, che hai finito di sfruttare i nomi dei tuoi dipendenti? ah fascistone, non ti smentisci mai

      • lo sai che ogni cosa che viene rotta nel palazzetto è frutto delle pallonate maldestre del calcetto?lo sai che quell’impianto è stato ideato per basket,volley e pallamano e assolutamente non per il calcetto visto che ad esempio le vetrate non sono protette e le dimensioni del campo di gioco sono ridotte e che il calcetto ci gioca solo con una deroga provvisoria? lo sai che quell’impianto senza i lavori quotidiani fatti da quelli del basket a costo zero per il comune quella sarebbe già caduta a pezzi? lo sai che gli 80000 euro che citi ad arte sono serviti per l’acquisto del parquet su cui ci gioca anche il calcetto? lo sai che lo stesso parquet è stato rovinato in + punti dal trascinamento delle porte e dal maldestro spostamento dei canestri caduti + volte per terra ?lo sai che le pulizie le paga il basket e il resto è nella convenzione? lo sai che all’inizio dell’anno scorso hai fatto un bordello per il PALASCARABEO ,anzi il PALLASCARABEO che dicevi che avresti portato la squadra in serie A per poi non fare nulla per il nuovo palazzetto e addirittura smantellare la squadra,solare i giocatori e far fesso a quella persona seria di Luca Terenzi con false promesse e mò devi provare ad intortare un altro fesso che solerai a gennaio se non prima…? lo sai che quelli del basket hanno dato una dimostrazione di come si fanno REALMENTE le cose e NON A CHIACCHIERE nella villa dove l’UNICA cosa fatta di nuovo e bello dalla tua gestione in poi è il nuovo campetto giallo e blu che il basket HA REGALATO alla cittadinanza , tu manco i bagni hai saputo aprire….???? lo sai che sei veramente ridicolo a dire a Peppino tattazzumma di spegnere le luci mentre si giocava il torneo di basket la prima sera perchè ti sentivi da fottere che c’era tanta gente libera che si divertiva a quel torneo????? lo sai che sei meno credibile di elena????

          • Elena è una persona che sta passando un periodo bruttissimo e le istituzioni se ne fregano altamente.
            Lasciatela fuori da queste stronzate che lei ha altri problemi a cui pensare, per esempio quello di procurarsi qualocsa da mangiare e un letto dove dormire.

    • sei tu che fai finta di non conoscere la verità. Il comune paga solo i consumi di enel e gasolio. Le pulizie e tutte le cose che rompe ilcalcio a 5 le ha sempre pagate la società del basket, vergognati di dire falsità

  6. possibile che ogni inziativa che ognuno pen a di voler prendere in città deve essere accolta sempre allo stesso modo ? – Ma se siamo arrivati al punto in cui siamo non è forse colpa di noi stessi che siamo sempre pronti a spararci addosso …

  7. gli unici che sono riusciti a fare qualcosa VERAMENTE a costo zero dentro la villa è la società di basket.

    le differenze sono lampanti. l’unica cosa diversa là dentro è il campo da basket messo a nuovo con il torneo!

  8. Scusate ma Scarabeo vorrebbe gestire gratuitamente la palestra Comunale !!!!!!
    MA NON DOVEVA COSTRUIRE UN AVVENIRISTICO PALAZZETTO DELLO SPORT A POZZILLI IL CUI COMUNE HA GIA’ PREDISPOSTO TUTTO PER DAR MODO ALLA PREDETTA DI COSTRUIRE SENZA INTOPPO ALCUNO DA PARTE DI NESSUNO VISTE LE TANTE CRITICHE MOSSE ALL’INDIRIZZO DEGLI AMMINISTRATORI USCENTI !?!?!.

    • Quello lo doveva costruire prima delle elezioni… così come voleva portare, prima delle elezioni, la squadra di calcio dalla serie B alla A2, quest’anno, però, sembra che non rinnoveranno l’iscrizione alla serie B ma ritorneranno ad iscrivere la squadra al campionato regionale, quindi si autoretrocederanno da soli.

      Al momento è giustissimo dirlo e ribadirlo…le uniche società sportive che portano in alto il nome di Venafro sono il basket e il volley… tra calcio a 11 (che ha fatto un vuoto… sembra che la squadra di calcio nemmeno esista più) ed ora questa autoretrocessione del calcio a 5 la situazione dello “sport più amato dagli italiani” è davvero caduta il più in basso possibile.

      Se con la gestione della villa c’è il ritorno economico con il chioschetto che dovrebbero realizzare… ora con la gestione, presunta, di quella sorta di palestra, il ritorno che finalità avrebbe??? credo allo 0% che vogliano farlo per curare gli interessi della squadra di calcio a 5 e poi in tutto questo il Basket Venafro che posizioni ha? Bisognerebbe capire realmente la situazione quale sia…

  9. Euro 80.000,00 ???? Magari !!!
    Pulizie pagate ? Magari !!!
    Danni arrecati dalla squadra di calcio a 5 pagati dalla Scarabeo ? Magari !!!
    TI VENISSE IL BUON SENSO DI FINIRE DI DIRE ? MAGARI !!!
    Così vivremmo tutti meglio.
    GRAZIE E SCUSATE

  10. se ha lasciato il calcio a5 cosa gli è rimasto? ah la squadra di francoscopegna , già vedo l’insegna , ma i giocatori del calcio a5 ci so rimasti male? hi hi hi hi cosa si aspettavano? ahhahahahaha ma è tutta gente ingamba , continua a vivere anche senza certa gente.

  11. Massimilià mò proprio non ti capisco scusa assai…vabbene assecondare le boiate del fratellino che non è la prima volta che ti fa fare figure di m…. ma stavolta che c’entra andare a rompere al basket che è apolitico e non rompe a nessuno?mi spiace ma non condivido proprio…un tuo elettore molto deluso!!!

  12. se il basket è antipolitico non può gestire la palestra.
    E’ nelle regole e nelle logiche del sistema …tutto nelle mani del politico,,,qualunque cosa.
    Anche l’aria che respiriamo….ahimè…se per gestire il potere a proprio uso e consumo signbifica che dobbiamo avere un’aria pessima (nei fatti) anche se la farebbero risultare nella norma (carte poco affidabili?) è incontrovertibile il danno conclamato nella salute nell’area venafrana.
    Morti tumori etc etc … purtroppo non sono dimnostrabili nelle carte ufficiali, znche se ve ne sono a quanto si sente dire, perchè la Regiuone .. governata da due illustri medici, evidentemente poco inclini a seguire l’insegnamento di esculapio che li vedrebbe al servizio della salute umana, sono decenni che trascurano di fare il Registro dei Tumori-…unico strumento per facilmente dimostrare l’aumento inverosimile di tumori nell’area.
    Ecco come governano il MOLISE.
    Quì per ricordare uno dei mnotivi perchè prima viene cancellata la REGIONE MOLISE e prima si potranno ottenere risultatoi utili per i molisano..alias venafrani.

  13. ok ora basta , ma basta davvero, non accetto piu’ commenti su questa gente , cambio le regole del “mio” portale , cestino tutto appena c’e’ qualcosa che non mi piace.

    Lascio che questi salvatori della città a costo zero, provino a infangarmi con qualunque calunnia e offesa,giustamente è nel loro modo di operare, ma alla fine la parola resta sempre ai giudici e quando avrò finalmente tutte le carte delle loro condanne( stalking, falsa testimonianza etc etc) ne farò ampio sfoggio su questo sito, di questa gente in questo sito non se ne parla piu’ che ,vi stia bene o no a me poco importa, se ci saranno news riguardanti loro lascerò solo commenti che rispettano le regole e il decoro, per il resto cestino tutto e sarà inutile mettersi lì a fare gli offesi.

    Siete qui a criticare una news riguardante il gruppo che personalmente a me sta antipatico in tutto e per tutto , ma la differenza tra me che gestisco questo blog e faccio delle contestazioni con prove alla mano (fotografie , documenti etc etc) e voi che commentate in anonimo è che io ci metto la faccia e mi firmo , voi no e siccome io sono stufo di vedervi fare il culo grosso con la pelle degli altri ,da oggi i commenti che sono liberi li metto con controllo della censura, le parole censurate naturalmente saranno tutte quelle che riguardano questa gente.

    Lascerò le contestazioni vere e fatte con dati alla mano e non farneticazioni su presunti illeciti non convalidati da prove tangibili.

    Se quelli del basket venafro hanno le palle difenderanno in sede comunale e legale i loro diritti, per sfortuna dei conquistadores selvaggi , mi sembra che dietro quella squadra ci siano validi professionisti che non hanno bisogno dell’elemosina di un’azienda che cerca di spacciarsi per la salvatrice del mondo.

    Svegliatevi , la vostra omertà e vigliaccheria sta mettendo nelle mani di gruppi privati tutti i beni della città, la vostra vigliaccheria ha permesso che un gruppo di politici incompetenti e dalla dubbia moralità si svendesse venafro e tutte le strutture funzionanti.
    Quanti di voi che hanno fatto i ribelli sono finiti nel libro paga dei politici o dei gruppi? tantissimi, non dimentico mai i due ribelli comunisti a cena di certi industriali trombati ,ora addirittura stanno pagando 60 cambiali da 1100 euro al mese per commerciare in un bene che è pubblico e mi fermo qui ( i servi ciarlatani fanno la fine che meritano), mi è rimasta impressa quella scena , tutti hanno un prezzo.
    Come loro, tanti se ne sono stati ad aspettare il momento buono per farsi assumere un figlio, qualche favore, quanti erano a mangiare quella mortadella in quella piazza? anche qualcuno che ha commentato con tanta ferocia era tra quelli. E io dovrei prendermi le responsabilità dei loro attimi di ribellione repressa su questo portale? no, assolutamente no.

    Inutile stare qui a dire e blaterare nel nulla , io personalmente porterò avanti la linea editoriale del blog come sempre, contestazione a questi prepotenti ma non in questi termini, lascerò che offendano e diffamino e non gli risponderò più, perchè a me di loro onestamente non interessa niente , non valgono na cicca spenta ,non sanno fare niente se non del male a 360° e tutto quello che ha a che fare con loro viene infanganto , diffamato, calunniato a 360° , mi dispiace solo che una città bella come venafro subisce silenziosamente le loro angherie , ma se ai cittadini piace……… fatevi in culo .
    Dulcis in fundo , da oggi commenti censurati.

    Il maggior disprezzo è la non curanza ,questa è la mia regola da oggi.

  14. Salve a tutti, è la prima volta che scrivo su questo sito e mi sento in obbligo, in quanto responsabile della gestione della struttura, essendo il Presidente della Basket Venafro, di fare alcune precisazioni su quanto è stato scritto nel comunicato del gruppo scarabeo per la gestione del palazzetto di via Pedemontana.
    In tale comunicato si asseriscono baggianate e, pertanto, voglio rendere pubblica la realtà dei fatti relativi sia alla gestione del palazzetto che alle svariate scorrettezze subite dalla società del calcio a 5 in questi ultimi anni.
    Innanzitutto la gestione comprende solo la struttura e tutto ciò al suo interno. Il piazzale esterno, la strada principale e ne tantomeno la vegetazione circostante, non rientrano nella gestione. Nonostante tale area non sia di competenza di codesta società, preciso che abbiamo sollecitato continuamente le amministrazioni comunali, che negli anni si sono succedute, nella persona dell’assessore allo sport Benedetto Iannacone cercando di trovare soluzioni per apportare le migliorie, senza ottenere risultati, pertanto la situazione da “terzo mondo” citata nell’articolo del gruppo scarabeo è da attribuire all’inadempienza e all’indifferenza dei politici locali. Più volte sono stati sorpresi dipendenti comunali, e non, a scaricare materiali di ogni tipo (compresa tutta la neve spalata nell’ultima nevicata di febbraio). Tutto questo lo si vuole far passare come una mancanza o inadempienza del gestore, che come citato non c’entra nulla, in modo da riscuotere consensi del popolino (libero o pagato?).
    Sono anni che ci battiamo per risolvere il problema sicurezza ed agibilità della struttura ma è solo una lotta contro i mulini a vento in quanto le varie amministrazioni succedutesi hanno sempre risposto negativamente, quasi come se la struttura non esistesse.
    Altra grande baggianata è l’affermazione che il Comune sostiene annualmente € 25.000 per consumi. Le somme sostenute sono nettamente inferiori e potrebbero essere ancora di meno se gli adempimenti spettanti alla proprietà fossero rispettati. Preciso che tutte le spese sostenute dal Comune rientrano negli oneri a carico del Comune stesso, come previsto in convenzione, e parte di tali consumi sono stati fatti anche dal venafro calcio a 5, che ha sempre usufruito della struttura a costo zero, creando notevoli danni senza risarcire il gestore, sostenendo solo il costo delle operazioni di spostamento dei canestri, che tra l’altro ad un certo punto della stagione non ha voluto nemmeno pagare più!!!!!!! (se non ha i soldi per pagare una persona per gli spostamenti dei canestri mi chiedo come possa sostenere i costi di un intero palazzetto!!!!)
    Altro dato importante da portare a conoscenza di molti è la posa del parquet come nuovo manto da gioco. Anche se il gruppo scarabeo tende a denigrarci (attribuibile solo perché teso ad accaparrarsi la gestione del palazzetto) mi è gradita l’occasione per ricordare a chi denigra il nostro operato che è solo grazie all’impegno ed ai risultati delle nostre società che il palazzetto, già dalla passata stagione agonistica, è stato dotato del manto da gioco in parquet. Il finanziamento è stato ottenuto solo grazie alla caparbietà dei dirigenti delle quattro società del basket Venafrano e grazie all’ex sindaco Cotugno, all’ex ass. Cantone (che ha svolto anche le mansioni dell’ass. allo sport).
    Tale miglioria ha consentito anche al venafro calcio a 5 di disputare le gare e gli allenamenti su un manto sicuramente più confortevole e rimango basito davanti a tanto screditamento.
    In conclusione mi chiedo come mai il gruppo scarabeo invece di pensare a realizzare quanto promesso, vedi il famoso Palascarabeo esistente solo a chiacchiere, vedi la gestione della villa comunale che ha permesso ai gestori di privarci del torneo in villa l’anno scorso e che quest’anno ha cercato di ostacolare in ogni modo, cerca di screditare chi attualmente gestisce il palazzetto, che da oltre 35 anni opera nel basket e per la collettività senza fini nè di lucro e nè di politica, che attualmente detiene il più alto livello sportivo della regione Molise, e pertanto merita rispetto. E’ forse l’invidia che fomenta le menti di alcune persone?
    IL PRESIDENTE DELLA BASKET VENAFRO
    MASSIMO DE LUCA

  15. Non scherziamo e non ci proviamo proprio !!! il palazzetto come struttura lo sanno pure le pietre che non era stato fatto per il calcetto : campo piccolo , vetri a vista, area tecnica praticamente inesistente . Ma la Scarabeo ha voluto comunque giocarci essendo il solo campo coperto ma con tutte le squadre che il basket ha non c’erano le ore libere e mi ricordo (giocavo allora nelle giovanili) quando l’allenatore del tempo ci venne a dire che dovevamo fare 1 allenamento settimanale in meno per permettere al calcetto di allenarsi.Ogni anno sempre più ore concesse (e sinceramente non capisco il perchè visto che a essere penalizzati eravamo noi cestisti che lì dentro c’eravamo da sempre) al calcetto e tante cose rotte dalle pallonate e dagli spostamenti delle porte e dei canestri. Due volte i canestri sono caduti a terra e tutte le volte che porte e canestri venivano spostati il campo si rovinava assai per non parlare dei vetri rotti . Per me il calcetto deve avere il suo campo ma fatto a norma e il basket che ha tante squadre deve poter far allenare tutti i suoi iscritti come si fa da tutte le parti,insomma ad ognuno la sua casa !!! ma il Palascarabeo ? perchè tanto rumore per nulla? la solita musica del politicante di turno? e no caro Scarabeo la gente e in questi casi noi sportivi non dimentichiamo le promesse fatte ….

Leave a Reply