Le Fiere

-6 gennaio: Fiera “r’ la Bfanìa” (dell’Epifania).

-2 febbraio: Fiera “r’ la Cannlòra” (della Candelora).
-25 marzo: Fiera “r’ la Lnziata” (dell’Annunziata).
-4 maggio: Fiera “r’ l’ ciammaruch’ e r’cott’” (delle lumache e ricotte).
-17 maggio: Fiera “r’ Sant N’cadriegl” (inizio delle festività di S. Nicandro).
-17 giugno: Fiera “r’ Sant ‘N’candr” (di San Nicandro) con bancarelle lungo Viale San Nicandro, fino al Convento dei Cappuccini.
-23/24 giugno: Fiera “r’ San Giuann” (di San Giovanni), con compravendita di suini, ovini, equini e pollame. Era tradizione l’accoglienza dei forestieri nelle cantine, coi piatti tipici della cucina locale e vino a volontà.
-16 luglio: Fiera “r’ ì Cuarmn” (del Carmine), con bancarelle e cianfrusaglie lungo corso Lucenteforte e Via Licinio.
-29 settembre: Fiera “r’ Sant Mchel” (di San Michele).
-8 dicembre: Fiera “r’ la Cuncètta) (dell’Immacolata) al culmine di una settimana di mercati, la “Fiera delle Fiere”, la più grande ed importante. Attirava autentiche folle di allevatori e contadini dalle Regioni limitrofe. Si svolgeva dietro la chiesa del Purgatorio e lungo la strada “Croce di Pozzilli”, una sorta di “supermercato” degli animali con maiali, cavalli, buoi, vitelli, pecore, capre, polli, tacchini e piccioni. Secondo tradizione nel suo genere era la più importante di tutto il Molise.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X